torta salata di patate, ricetta piacentina

Torta salata di patate alla piacentina

A cura di Alessandra Fugazzi

Lo Chef oggi vi propone una ricetta tipica piacentina.

Ingredienti:

Per la sfoglia:

200 g di farina 00

3-4 cucchiai da minestra di olio extra vergine do oliva

Mezzo bicchierino di acqua (o meno)

25 g di burro fuso a bagnomaria

Per il ripieno:

800 g di patate da purè

1 cipolla intera

200 ml di panna da cucina

50 g di Parmigiano Reggiano grattuggiato

Sale e pepe

Olio extra vergine di oliva

Rosmarino (facoltativo)

150 g di sugo di pomodoro o passata

Decorazione:

1 uovo

Utensili:

carta da forno

matterello

2 zuppiere

Forchetta e cucchiai da minestra

Una teglia di 18 o 20 cm di diametro

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 30-40 min per il ripieno e 15 minuti per la pasta

Tempo di cottura: circa 40 minuti a 180 gradi

torta salata di patate, ricetta piacentina
torta salata di patate, ricetta piacentina

 

Procedimento per il ripieno (da preparare preferibilmente la sera prima per averlo più saporito)

Mettere a bollire le patate con la buccia in una grande pentola d’acqua per circa 20 minuti: lasciatele cuocere fino a quando una forchetta entra senza fatica in una patata.

Nel frattempo preparare il soffritto della cipolla: tagliare a pezzettini fini una cipolla e fatela rosolare piano piano in abbondante olio extra vergine (4-5 cucchiai da minestra).

Sbucciare le patate, schiacciarle (meglio se con uno schiaccia patate) e metterle in una grande zuppiera.

Aggiungere il soffritto di cipolla, la panna da cucina, il parmigiano grattuggiato, e il sugo (che puo’ essere preparato mentre si aspettano le patate o utilizzare una passata o della conserva di pomodoro), rosmarino (se si vuole), e un po’ di sale e pepe (assaggiare per valutare quanto).

Mettere in frigorifero quando si raffredda.

Procedimento per la sfoglia:

Fare sciogliere il burro a bagnomaria

Come piano di lavoro  preparare sul tavolo un’asse di legno abbastanza grande oppure fissare un grande quadrato di carta da forno sul tavolo. Qui verrà stesa la pasta con un mattarello (in mancanza di un mattarello usare una bottiglia).

Prendere una zuppiera e fare una fontana con la farina,  il burro fuso, i cucchiai di olio di oliva extra vergine, l’acqua (non tanta per evitare che l’impasto si indurisca troppo) e un pizzico di sale. Amalgamare bene tutti gli ingredienti prima con un cucchiaio di legno poi lavorala un po’ con le mani. Assaggiarne un pezzettino per controllare il sale (la sfoglia non deve essere troppo saporita perché il ripieno sarà già molto saporito). Lavorare fino a ottenere un impasto morbido e malleabile.

Mettere un pochino di farina sul piano di lavoro e posarci l ‘impasto.

Stendere la pasta sfoglia su un piano di lavoro fino a raggiunge uno spessore  < 5mm (2-3mm circa se possibile). Controllare che il diametro della sfoglia stesa sia maggiore della teglia (teglia di circa 18-20 cm di diametro). La sfoglia dovrà ricoprire il fondo della teglia, i bordi e andare oltre i bordi per coprire la farcitura di circa 4 cm oltre il bordo (come nella foto).

Ricoprire la teglia con della carta da forno e posare la sfoglia stesa su di essa, quindi aggiungere la farcitura fino a rimepire lo spessore della teglia (circa 2-3 cm di spessore) e chiudere i bordi.

Decorare il ripieno che esce dalla sfoglia con delle strisce incrociate con una forchetta.

Sbattere un uovo intero in una scodellina e spennellare la superficie (sfoglia e ripieno).

Infornare a forno caldo per circa 40 minuti a 180-190 gradi (forno elettrico).

La torta é pronta quando presenta un bel colore dorato.

torta salata di patate, ricetta piacentina
torta salata di patate, ricetta piacentina

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s